Claudio Lombardi premiato con il Pollicione d’Oro 2017

0
582

A Claudio Lombardi, è stato assegnato il Pollicione d’Oro 2017 al XXV Pellitteri’s Day, per la sua imprenditorialità nel campo delle macchine per la stampa flessografica.
Fondatore della omonima società di Brescia, Lombardi Converting Machinery, Claudio Lombardi ha inizialmente lavorato progettando e costruendo macchine fustellatrici per etichette, di cui ne sono state installate alcune migliaia in tutto il mondo, e successivamente con la fabbricazione di macchine flessografiche a banda stretta.
Nella motivazione del premio, che viene assegnato una volta all’anno da una giuria composta da imprenditori, docenti e giornalisti, si sottolinea la capacità di Lombardi nel progettare macchine all’avanguardia e in grado di far fronte alle esigenze sempre più avanzate del mondo della stampa.
Da sempre la sua costante presenza alle fiere internazionali di settore ha contribuito ad affermare il Made in Italy nel mondo, grazie a numerose installazioni in Italia e all’estero, in particolare in Europa, in India e nel Medio Oriente, dove le sue innovative Synchroline, Invicta, e Flexoline continuano a farsi apprezzare dalle grandi aziende del settore grafico per precisione di registro, versatilità, e affidabilità di un’ elettronica innovativa e, come sottolineano i clienti, della sua assistenza e disponibilità alla soluzione di problemi produttivi. Infatti la Customer Satisfaction è uno dei principi guida che ha portato l’azienda Bresciana al successo.
Da una decina d’anni coadiuvato dai suoi tre figli: Lorenzo (Sales Director)  Massimo (Sales Director), e  Nicola (Marketing Manager)  nella conduzione dell’azienda, Claudio Lombardi guarda al futuro investendo molto in R&S nel campo dell’elettronica e software applicati alla stampa flexo ottenendo validi risultati, che hanno portato l’azienda a essere riconosciuta e apprezzata per serietà a livello internazionale.