A InPrint Italy le tecnologie di stampa protagoniste dei processi manifatturieri

0
402
InPrint Industrial Print Show

Confermata la presenza dei grandi nomi del settore insieme alle PMI più audaci, con le quali condividono la volontà di un futuro in crescita in tutti i campi: funzionalità, decorazione e imballaggio.
Mancano ancora cinque mesi alla seconda edizione di InPrint Italy, in programma al centro congressi Mi.Co. di Milano dal 20 al 22 novembre 2018, e l’85% dello spazio espositivo è già prenotato sia dai big del settore sia da imprese medie e piccole; tutte accomunate da un forte spirito innovativo. Un buon inizio dunque per InPrint Italy, la principale esposizione nel campo delle tecnologie di stampa industriale, organizzata da Mack Brooks Exhibition, leader del settore fieristico dal 1965.

 

InPrint Industrial Print Show

InPrint Italy è l’unica esposizione interamente dedicata alle tecnologie di stampa per la produzione manifatturiera: fa incontrare i fornitori specializzati con l’industria manifatturiera, i suoi subappaltatori e le imprese dell’indotto. I responsabili dei processi decisionali, che rappresentano il target di visitatori, potranno trovare a Milano le risposte alle loro specifiche problematiche, grazie alla presenza delle grandi aziende tra cui Agfa, Mimaki, Fujifilm, Konica Minolta, Inx Digital accanto ai nuovi espositori come 3M Deutschland GmbH, LiYu Italia e Aeoon Technologies GmbH.
Sono oltre 100 gli espositori registrati a InPrint Italy, in rappresentanza dei tre settori della stampa industriale – funzionale, decorativa e di imballaggio – e un forte orientamento alle soluzioni per l’industria manifatturiera italiana.
Sono moltissime le soluzioni offerte dagli operatori della stampa funzionale, un processo che riguarda tutti gli oggetti di uso quotidiano, dalla lavatrice, al cellulare, dal computer alla macchina, ovvero tutto ciò il cui funzionamento è legato proprio alla stampa industriale sull’oggetto stesso. Fanno parte di questa categoria espositori come gli americani Kao Collins, fornitori leader di soluzioni a getto d’inchiostro innovativi per prodotti di consumo, grafica, stampa commerciale, imballaggio, etichettatura; e aziende tedesche come Cyconjet con il suo sistema a getto d’inchiostro per il rivestimento di prodotti di stampa di grandi dimensioni, e Plasmatreat, leader di mercato nella tecnologia al plasma per un  migliore legame delle pellicole stampate su materiali difficili e l’uso di inchiostri UV polimerizzabili dalla ottimale adesione.

InPrint Industrial Print Show

Un altro settore riguarda la ‘decorazione’, ovvero la stampa delle superfici, dei tessuti, dei pavimenti, dei mobili, ecc. I visitatori potranno scoprire le tecnologie dei numerosi espositori, tra cui: Roland DG Mid Europe, azienda leader nella produzione di periferiche per la stampa, stampa e taglio, incisione, modellazione e stampa 3D; Cefla, leader mondiale nella verniciatura, decorazione, stampa digitale del legno e derivati, punto di riferimento all’avanguardia anche nelle tecnologie per la finitura di vetro, plastica, fibrocemento, materiali compositi e metallo; e Omso azienda di riferimento nella produzione di attrezzature per la stampa su oggetti di diverse forme, dimensioni e materiali per l’industria alimentare, cosmetica e farmaceutica.
La stampa industriale per l’imballaggio ha portato il packaging ad un livello comunicativo mai raggiunto prima. Tra le società espositrici leader del settore: la britannica Xaar, le cui testine di stampa sono rinomate per l’affidabilità e l’efficacia nel stabilire i volumi di inchiostri e fluidi con precisione assoluta; l’italiana Martinenghi, all’avanguardia nella tecnologia “direct to shape” per stampare con il getto d’inchiostro direttamente su superfici tridimensionali come bottiglie, lattine e tubi; e la tedesca Siegwerk Druckfarben, da oltre 180 anni uno dei principali produttori di inchiostri per la stampa a livello mondiale per imballaggi, etichette e cataloghi.

InPrint Industrial Print Show

La qualità dei visitatori costituisce l’elemento più apprezzato dagli espositori della prima edizione, visitati da 2.900 professionisti provenienti da 56 Paesi. L’esposizione è stata visitata da responsabili dei processi decisionali in cerca di soluzioni a specifici problemi di produzione. Dal mondo del packaging non sono mancati visitatori da brand come Ferrero, Lavazza, Sanpellegrino, Enervit, Kiko, Alessi Panini, Loacker, Lindt & Sprüngli. Dal settore della moda, del tessile e della pelletteria Louis Vuitton, Armani, Benetton, Fendi, Moschino, Furla, Gabel, Miroglio. Per i beni di lusso Luxottica, Bormioli, Pininfarina, Bertone design, Swarovski, Swatch. Dal settore della stampa HP Italy, Hp International, Epson, Xerox, Olivetti, Aeg. Dall’automotive Ferrari, Mercedes, Pininfarina, Magneti Marelli, Airbus. Dall’elettronica ed elettrodomestici Siemens, Panasonic, Philips, Tefal.
InPrint Italy sarà supportata da un esteso programma di seminari, conferenze: esperti leader di settore condivideranno con visitatori e espositori le proprie conoscenze ed esperienze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here